Quaderni di Yoga nr. 1: LA RESPIRAZIONE

Secondo una leggenda della tradizione indiana legata al respiro, i nostri respiri sarebbero contati e la durata della vita dipenderebbe dalla velocità con cui respiriamo.
Più sono brevi i tempi tra un respiro e l’altro e più in fretta consumiamo il numero di respiri messi a nostra disposizione al momento della nascita. Per vivere a lungo non ci resta quindi che respirare profondamente e lentamente.
Un quaderno di esercizi pratici per imparare a conoscere come respiriamo,  quale  sia una respirazione corretta, e come eventualmente “aiutarla” attraverso semplici esercizi e accorgimenti.

 

Acquista in Formato Kindle 

Acquista in Formato cartaceo

SOMMARIO

PREFAZIONE

DIAFRAMMA, IL MUSCOLO  DEL RESPIRO CONSAPEVOLE

COME SI MODIFICA LA RESPIRAZIONE DURANTE LA NOSTRA VITA

IL SIGNIFICATO SIMBOLICO DEL NOSTRO APPARATO RESPIRATORIO

PRINCIPALI DISTURBI E PROBLEMATICHE CAUSATI DA DISFUNZIONI RESPIRATORIE

COSA CI RACCONTA LA NOSTRA RESPIRAZIONE
Esercizio n. 1

RESPIRAZIONE E YOGA
Esercizio n. 2 – Come percepire le tre fasi della respirazione: diaframmatica / toracica / clavicolare
Esercizio n. 3 – Respirazione completa yogica
Esercizio n. 4 – Test di misurazione dell’ampiezza respiratoria
Esercizio n. 5 – Piccola pratica Yoga

IL PRÂNAYAMA E SUE VARIANTI
Ujjayi Prânayama
(Respirazione del guerriero)
Sama Vritti Prânayama
(Respirazione quadrata)
Chandra Bhedana Prânayama
(Respirazione della luna)
Surya Bhedana Prânayama
 (Respirazione del sole)

Surya Chandra Bhedana Prânayama
(Respirazione a narici alternate)
Viloma Prânayama
(Respirazione frazionata)
Kapâlabhâti Prânayama
(Respirazione di fuoco o del cranio lucente)
Bhramari Prânayama
(Respirazione dell’ape o del calabrone)
Sitali Prânayama
(Respirazione rinfrescante)

L’AUTRICE
Claudia Boni pratica lo Yoga e la Meditazione dal 1988 e li insegna dal 2009, offrendo anche percorsi specifici rivolti alle donne in gravidanza e menopausa.
Parallelamente dal 2001 organizza conferenze, convegni e seminari su temi legati alla salute e al ben-essere (medicina integrata, alimentazione, spiritualità) e dal 2017 è Presidente di 360GradiEventi, realtà che organizza eventi nel settore medico scientifico.

REGALA O REGALATI 3 incontri individuali di EDUCAZIONE AL RESPIRO

images (1)Quando il respiro è agitato,
la mente è agitata.
Quando il respiro è immobile,

la mente è immobile
e il praticante raggiunge la stabilità.”
(Hathayogapradipika II-2)

Sapevi che insonnia, tensioni, stress, attacchi di panico, asma, apnee, paure, mancanza di energia, alterazioni nella circolazione sanguigna, digestioni difficili, nausee, difficoltà di evacuazione, e altri problemi, possono essere causati da una scorretta respirazione?Lo stress, le tensioni, o le forti emozioni intervengono sul nostro respiro fino a modificarlo e a cambiarne il naturale funzionamento.

In pochi respirano muovendo il diaframma, spesso questo muscolo è bloccato, causando una serie di problemi. Prova ad osservare la tua respirazione: quando inspiri sollevi le spalle? Oppure gonfi il torace e l’addome rientra? In questo caso la tua respirazione è scorretta.

Il respiro è uno dei più potenti farmaci naturali che esista. Occorre solo imparare ad utilizzarlo!

Nel corso si imparerà a:

  • ascoltare e comprendere la propria respirazione naturale
  • valutare l’ampiezza del nostro respiro,
  • respirazione e psicosomatica
  • Respirazione e salute
  • la respirazione addominale (Adham)
  • la respirazione intercostale (Madhyam)
  • la respirazione clavicolare (Adhyam)
  • la respirazione yogica completa (Mahat pranayama)
  • Alcuni esercizi per variare una respirazione errata o incompleta
  • Esercizi di pranayama per calmare la mente e placare l’ansia e lo stress

RIEDUCAZIONE ALLA RESPIRAZIONE

respirazionediaframmaticaSeminario teorico-pratico di yoga
Domenica 23 Novembre
dalle ore 10 alle ore 12 ca.
STUDIO LOTUS Via Dalai 16 Luzzara (RE)

per informazioni 338/6250217
Solitamente si pensa che l’atto di respirare sia la cosa più spontanea o naturale che esista; troppo spesso lo diamo per scontato e non vi prestiamo attenzione.
E in effetti dovrebbe essere proprio così se lo stress, le tensioni, o forti emozioni non intervenissero sul nostro respiro fino a modificarlo e a cambiarne il naturale funzionamento.
Sapevi che insonnia, tensioni, stress, asma, apnee, paure, mancanza di energia, alterazioni nella circolazione sanguigna, digestioni difficili, nausee, difficoltà di evacuazione, e altri problemi, possono essere causati da una scorretta respirazione?
Sembra assurdo vero?
Prova ad osservare la tua respirazione: quando inspiri sollevi le spalle? Oppure gonfi il torace e l’addome rientra? In questo caso la tua respirazione è scorretta.
Il respiro è uno dei più potenti farmaci naturali che esista. Occorre solo imparare ad utilizzarlo!
Nel corso si imparerà a:
• ascoltare e comprendere la propria respirazione naturale
• valutare l’ampiezza del nostro respiro,
• respirazione e psicosomatica
• Respirazione e salute
• la respirazione addominale (Adham)
• la respirazione intercostale (Madhyam)
• la respirazione clavicolare (Adhyam)
• la respirazione yogica completa (Mahat pranayama)
• Alcuni esercizi per variare una respirazione errata o incompleta
• Esercizi di pranayama per calmare la mente e placare l’ansia e lo stress