Orari dei corsi di Yoga e Meditazione

(la prima lezione è di prova)

Lunedì pomeriggio a Rio Saliceto (RE)  in via Grilli 2 

dalle ore 17.30 alle ore 18.30

dalle ore 19.00 alle ore 20.00

Per informazioni e prenotazioni: tel.338 6250217

Su appuntamento sessioni individuali di  accompagnamento prenatale, ginnastica pelvica per le donne in gravidanza o menopausa.

———-

In contrapposizione ai ritmi di vita odierni che ci lasciano impoveriti, stressati e squilibrati, dove tendiamo a favorire solo l’energia yang, e siamo continuamente spinti a correre, raggiungere, accumulare, espandere,  produrre, guadagnare, (e a volte anche lo yoga praticato in occidente va in questa direzione)… Un luogo dove poter invece rallentare, rispettare i propri limiti e ascoltare la saggezza del corpo.

Uno spazio dove nutrire l’energia yin più femminile e riportare equilibrio attraverso posture tenute più a lungo prevalentemente a terra e con attenzione costante al proprio respiro. In questo modo la muscolatura può rilassarsi e le contratture possono essere più facilmente rilasciate, favorendo il raggiungimento di strati più profondi e riequilibrando così il tessuto connettivo, i tendini, le ossa, le giunture e anche i nostri canali energetici (meridiani o nadi).

Un corso che si rivolge a tutte le persone che preferiscono un approccio particolarmente dolce e consapevole allo Yoga, dove non occorrono doti sportive particolari per praticarlo perché i movimenti sono lenti ed eseguiti sempre nel rispetto dei propri limiti. Si tratta di tecniche semplici e alla portata di tutti basate principalmente sull’ascolto costante del proprio corpo, del proprio respiro, delle proprie emozioni dall’interno. È uno yoga adatto anche alla terza età e alle donne in gravidanza (per le quali svolgo anche un particolare training dedicato). Ogni età, ogni personalità ha bisogno del proprio modo per avvicinarsi e praticare, moltissimi sono i metodi proprio perché ogni individuo è diverso dall’altro e così può trovare la propria giusta via.

Per accedere all’esperienza dello Yoga, è indispensabile partire da noi stessi, accettando di praticare ed esprimerci secondo le nostre possibilità fisiche ed emotive. Il nostro vissuto è unico e non ha nulla a che fare con quello della persona che pratica accanto a noi. Non c’è nulla da copiare o imitare, nello yoga ognuno è unico; ed è lo yoga che si adatterà ad ogni individuo e non il contrario. E’ solo la nostra personale esperienza che si inscriverà in noi e, come diceva il Budda “senza di essa nessun progresso sarà possibile”

Il corpo “sperimentato” in questa modalità, diventa un esempio per la mente che comincia ad imitarlo e accade da sé che si crei uno stato di quiete profonda che calma il nostro sistema nervoso nella sua interezza. Una pratica costante sarà in grado di ridurre tensioni fisiche, fino ad arrivare a far sperimentare uno stato di quiete interiore e di benessere a livello fisico, mentale ed emozionale.

Ritengo inoltre che la padronanza dello Yoga non si misuri soltanto dall’abilità con cui padroneggiamo delle tecniche corporee, ma soprattutto da come la pratica sia poi in grado di influenzare anche la nostra vita quotidiana, come migliora le nostre relazioni, come ci aiuta a vivere in completa presenza e come promuove chiarezza e pace nella nostra mente.

Claudia Boni (Samten Lhamo)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...