Consiglio di lettura

Una delle più rinomate e amate insegnanti di Yoga a livello internazionale, Donna Farhi è l’autrice di questo meraviglioso libro che consiglio caldamente come lettura ( puoi trovarlo qui in formato eBook o cartaceo)

LO YOGA NELLA VITA – LA PRATICA QUOTIDIANA DI UNA VITA ILLUMINATA. 
«Sono stata testimone più e più volte del potere che ha lo Yoga di modificare schemi di comportamento apparentemente inamovibili e di risvegliare il corpo, la mente e il cuore a nuove possibilità. Non importa chi siamo o per quanto tempo ci siamo trincerati in comportamenti autodistruttivi: la pratica quotidiana dello Yoga ha il potere di metterci di fronte alla nostra fondamentale bontà innata e a quella degli altri. Riscoprire chi siamo in realtà nel nostro nucleo ci spiana la strada a fare esperienza della connessione con gli altri al livello più elementare. Questa capacità di connessione è al cuore della pratica detta Yoga. Non importa chi siate o crediate di essere, né importa quello che vi è successo in passato o a che punto vi troviate nel presente: chiunque abbia l’intenzione di andare al di là dei pensieri e dei comportamenti che limitano e immobilizzano se stessi può trovare, anzi troverà, la libertà con l’aiuto di questa pratica.»

 

Annunci

Il segreto della vita e della morte. 5 DVD contenenti la registrazione del seminario di Cesare Boni

il-segreto-della-vita-e-della-morte-Registrazione del seminario  dal vivo tenuto dal prof. CesareBoni raccolto in 5 DVD.

La maggior parte della gente vive negando la morte o nel terrore di essa. E’ considerato disdicevole il solo parlarne e molti credono che nominando semplicemente la parola “morte” si rischi di tirarsela addosso.
Eppure i grandi libri sapienziali di tutte le tradizioni offrono, a coloro che li sanno leggere, ogni particolare di questa meravigliosa sequenza di esperienze.
La morte, infatti, non avviene in un momento o in pochi minuti, ma è un processo piuttosto lungo e complesso. E’ un processo che offre la possibilità di raggiungere, per un periodo di tempo o definitivamente, l’unione con la Coscienza divina. Questa unione costituisce la vera ragione della nostra venuta sulla terra.
Nelle Sacre Scritture la vita e la morte sono viste come un unico, meraviglioso, ininterrotto flusso di coscienza, in cui la fine rappresenta l’inizio di un altro capitolo di vita.
Anche se “la morte non esiste” come dicono i grandi Maestri, tuttavia per noi è una realtà alla quale dobbiamo prepararci e che deve essere trattata con rispetto e serietà, con profondità e serenità.
Quando decidiamo di intraprendere un viaggio, siamo soliti informarci in maniera approfondita su ciò che vedremo, sentiremo, proveremo. Per un viaggio ben più impegnativo, ben più lungo, ben più complesso, quale è l’abbandono della nostra forma terrena, di solito non sappiamo informarci in maniera corretta, oppure come capita spesso non ci vogliamo informare”

Questo testo è tratto da una presentazione del Prof. Boni, che attraverso i suoi seminari ha cambiato la vita e aumentato il livello di coscienza di tante e tante persone.
Non amava essere considerato un Maestro, ma lo è stato per tutti i suoi allievi.
E’ stato un faro che ha portato luce e pace nei cuori straziati da lutti inaccettabili.
Ha donato una maggiore consapevolezza sul significato della vita e sciolto la paura della morte.

Cesare Boni, era un notissimo tanatologo,  docente alla Scuola di Specializzazione in “Psicologia del Ciclo della Vita” ed insegnante nei Corsi di Perfezionamento dell’Università Statale Federico II di Napoli. Ha insegnato nelle più prestigiose scuole di psicologia in Italia e nel “Master in psicologia oncologica” dell’Ospedale Bellaria di Bologna. Insegnava la “conoscenza della vita e della morte e l’accompagnamento del morente” in numerosi grandi ospedali italiani.

Bellissimo documentario!!!!

https://vivofilm.it/production/my-reincarnation/
Per vent’anni Jennifer Fox, documentarista pluripremiata, ha seguito con la sua cinepresa il grande maestro tibetano Chögyal Namkhai Norbu e suo figlio Yeshi, nato in Italia.Questo lungometraggio racconta l’avvincente storia intima del maestro reincarnato e dell’ostinata riluttanza di suo figlio a seguire le orme del padre. Rinpoche è fuggito dal Tibet nel 1959 e si è stabilito in Italia, dove si è sposato e ha avuto due figli, di cui Yeshi è il primogenito. Yeshi è stato riconosciuto come la reincarnazione di un famoso maestro che morì dopo che i cinesi invasero il Tibet. Ma Yeshi è cresciuto in Italia e non ha mai voluto avere a che fare con questo lascito. Non ha voluto essere un Maestro come suo padre, né tornare in Tibet, al monastero della sua reincarnazione, a conoscere gli studenti che lo aspettano sin dalla sua nascita. Ha sognato una vita normale, lontana dalle orde di devoti che hanno sempre circondato il padre. Questo conflitto tra padre e figlio ha il sapore della storia universale, si immette nel tema narrativo classico dell’eredità familiare. Mentre la storia va avanti, vediamo Yeshi maturare dai 18 ai 38 anni, e Rinpoche che dall’apice dei suoi 50 anni approda alla vecchiaia e alla malattia dei suoi 70. Ma, mentre il tempo va avanti, padre e figlio cominciano a cambiare, dando a My Reincarnation l’ampiezza e la profondità del grande dramma.

https://vivofilm.it/production/my-reincarnation/

La saggezza dello yoga di Stephen Cope

 LA SAGGEZZA DELLO YOGA

la saggezza dello yogaIl trattato di riferimento fondamentale per lo yoga e la meditazione, noto come “Yogasutra” e attribuito a Patanjali, è uno dei più brillanti testi di psicologia mai scritti. Stephen Cope  nel suo libro LA SAGGEZZA DELLO YOGA ci racconta di questa antica saggezza  contenuta negli Yogasutra attraverso i racconti di vita ed esperienze dei protagonisti del libro per scoprire come lo yoga risponda ancora oggi, e con forza, ai nostri bisogni. Un libro affascinante, di facile lettura capace di coinvolgerci perchè facilmente potremmo riscoprirci in uno dei protagonisti e trovare chiavi di lettura e strumenti adatti anche a noi . I concetti contenuti in questo trattato di saggezza non valgono infatti solo per gli asceti dell’India antica dediti a un rigoroso addestramento dello spirito, ma sono molti utili ai moderni praticanti per conseguire una nuova libertà. Lo yoga permette infatti di vivere con minore sofferenza una vita più piena e può indurre sostanziali cambiamenti nel carattere, come dimostrano le moderne storie di lotta in una via di liberazione, spirituale e psicologica, raccontate da Cope.

 

CD Il canto dell’OM

OM è una vibrazione sonora spirituale che ha il potere di liberare l’essere purificando la mente dalle sue contaminazioni, donando equilibrio ed enegia.
Il suono dell’OM può essere usato come sottofondo per meditare, per trovare l’ispirazione, per concentrarsi o per rilassarsi, per ritrovare il proprio equilibrio in casa e in ufficio, ma anche un ottimo strumento per ripulire l’ambiente da energie pesanti e indesiderate.
Questo CD ad esempio, è stato registrato a 1900 metri sulle dolomiti del Brenta in un rifugio dedicato al Tibet. Lama Gorkha ha recitato il Mantra OM accompagnato dal musicista Capitanata alle campane tibetane.

Acquista>>>>