E’ ufficiale: anche la scienza conferma che lo Yoga è meglio di un antidepressivo

imagesLa pratica dello yoga abbinato a una respirazione profonda e alla meditazione ha alleviato i sintomi della depressione in numerosi pazienti diventando così un valido trattamento naturale. Ci sono diversi studi oramai che lo dimostrano.

Il dottor Delia Chiaramonte, direttore dell’istruzione, presso il Centro di Medicina Integrativa presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Maryland, afferma che poiché la pratica dello yoga combina sia l’esercizio fisico che la meditazione, a suo avviso dovrebbe essere considerata come un trattamento aggiuntivo per la depressione. Può essere utilizzato insieme ad altre forme di esercizio, strategie cognitive, meditazione, immagini guidate e in casi gravi, farmaci antidepressivi.

Il dottor Chris Streeter, professore associato di psichiatria e neurologia presso la Boston University School of Medicine, spiega che lo Yoga e la respirazione colpiscono il sistema nervoso autonomo, e se il sistema nervoso autonomo è equilibrato il resto del cervello funziona meglio.  Secondo la ricerca il 40% delle persone che usano antidepressivi non riescono a riprendersi completamente dalla depressione.  Lo yoga può essere considerato come un bastone che aiuta nel disagio più profondo, ed è un’altra voce che si può aggiungere al regime di trattamento e che potrebbe sicuramente aiutare a stare meglio.

“Gli esseri umani sono animali emozionali complessi. Il nostro comportamento è direttamente controllato dal sistema nervoso centrale, dal sistema nervoso autonomo e dal nostro sistema ghiandolare. Quando questi sistemi di controllo sono fuori equilibrio, si avverte un’ampia gamma di emozioni dal nervosismo alla rabbia all’ansia e alla depressione.”  Conclude Il dottor Gregg Biegel, medico ed istruttore di Kundalini yoga affermando che la pratica dello yoga può aiutare a regolare e bilanciare i sistemi di controllo del corpo incorporando il respiro e il movimento.

Uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Psychiatry da ricercatori della Perelman School of Medicine dell’Università della Pennsylvania, aveva messo in evidenza quanto lo yoga sia positivo per chi soffre di depressione maggiore. Nel corso della ricerca solo il gruppo di pazienti che aveva seguito sessioni di yoga regolarmente  aveva ottenuto miglioramenti.

Un ulteriore studio, pubblicato nel Journal of Alternative and Complementary Medicine e riportato dal Time ha preso in esame un campione di 30 persone di età compresa tra i 18 e i 64 anni con la diagnosi di depressione. I partecipanti che avevano frequentato almeno tre o quattro lezioni settimanali di yoga anche a casa, dopo circa tre mesi, avevano notato una diminuzione del disagio di almeno il 50%.

Fonte:

http://time.com/4695558/yoga-breathing-depression/

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...